Collana  OTTAVO  -  n. 11

La ferita della luce

di Francesco Scarabicchi

poemetto inedito

stampato tipograficamente a mano con caratteri Garamond su carta Hahnemühle

150 esemplari numerati

formato 20x14,5 cm

giugno 2007

copertina tipografica a due colori
copertina tipografica a due colori

 

 

« Ti guarderò da questa luce attesa

perché il dolore sia così per sempre,

perché per sempre sia così la pena. »

 

 

*

 

 

« Vi chiamo dal paese più lontano,

dal fioco lumicino, dal bagliore

d’acque morbide e quiete, dal mio abisso

dove ancora so niente e so già tutto. »

 

 

*

 

 

« Passano come vanno, onde di questo mare,

nel giorno d’ogni notte, insonni, i messaggeri

sul vano declinare del verbo ad ogni lume. »

 

colophon stampato a due colori numerato
colophon stampato a due colori numerato