Collana  QUADERNI  -  n. 65

Quaderno di Orfeo

di Thierry Metz

traduzione di Marco Rota

con quattro linoleum originali di Piermario Dorigatti, di cui uno in copertina

stampato tipograficamente a mano con caratteri Garamond su carta Graphia

77 esemplari numerati e firmati dall'artista

formato 25,5x18 cm - cofanetto a fascia

ottobre 2012

copertina con linoleum originale di Piermario Dorigatti
copertina con linoleum originale di Piermario Dorigatti

linoleum originale di Piermario Dorigatti in controfrontespizio
linoleum originale di Piermario Dorigatti in controfrontespizio
frontespizio tipografico a due colori
frontespizio tipografico a due colori

 

 

 

Il figlio è morto.

La madre non ne parla mai.

Forse lui sta sempre in quello che lei non dice.

Lei dov’è, poiché lui non c’è più?

Un linguaggio presuppone una ricerca, ma dalla vita alla vita, non nella scomparsa.

Da cosa devo ancora separarmi?

Da ciò che lei non dice?

Da ciò che lui non è più?

linoleum originale di Piermario Dorigatti
linoleum originale di Piermario Dorigatti

linoleum originale di Piermario Dorigatti
linoleum originale di Piermario Dorigatti
colophon numerato e firmato
colophon numerato e firmato

Dal 13 gennaio al 2 febbraio 2019, presso la sala espositiva "Virgilio Carbonari" di Seriate (Bg), in piazza Alebardi 1, si tiene la mostra personale di Raffaele Bonuomo Tracce. In esposizione anche il quaderno Neve.

Il 19 e 20 gennaio siamo presenti al Salone della Cultura di Milano.