Collana  QUADERNI  -  n. 61

La casa sul promontorio

di Kenneth White

traduzione di Marco Rota

con un'opera originale a quadruplice pagina di Pierantonio Verga

stampato tipograficamente a mano con caratteri Aster su carta Hahnemühle

40 esemplari numerati e firmati dall'autore e dall'artista

formato 27,5x20,5 cm - cofanetto a fascia con collage

maggio 2012

copertina stampata in rosso e a secco
copertina stampata in rosso e a secco

opera originale di Pierantonio Verga a quadruplice pagina (esempio)
opera originale di Pierantonio Verga a quadruplice pagina (esempio)
opera originale di Pierantonio Verga a quadruplice pagina (esempio)
opera originale di Pierantonio Verga a quadruplice pagina (esempio)
cofanetto a fascia con collage
cofanetto a fascia con collage
frontispizio tipografico a due colori
frontispizio tipografico a due colori

 

Lungo lo stretto sentiero roccioso

in queste ultime ore interminabili

di un pomeriggio d’autunno

fra l’aspro profumo di fiori multicolori

e la bianca roccia frastagliata

lassù

abitato dal vento e dagli uccelli

uno spazio senza nome

e il mare da lontano

che s’infrange con fragore

in potenza e splendore

fu qui a Duino

proprio cent’anni fa

nella casa sul promontorio

in dieci giorni di totale ispirazione

che iniziò la vera opera

fu qui che il cerchio si dischiuse

verso gli estremi limiti del pensiero sensibile.

colophon numerato e firmato dall'autore e dall'artista
colophon numerato e firmato dall'autore e dall'artista

Leffacement soit ma façon de resplendir

a Philippe Jaccottet

(1925-2021)

Dove stai andando?,

vorrei chiederle mentre si alza. Se ne va.

Sta per essere qualcos'altro.

Mario Benedetti (1955 - 2020)

Dove comincio anch'io

Ho guardato il mondo e l’ho visto nella memoria,

facce senza occhi, gente che non parla più, un tacere

che sembra quello della morte, senza mai storia.

Franco Loi (1930 - 2021)

Nel scûr